PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Risonanti ebbrezze

Sonante risonante,
fra ondivaghe incertezze
beccheggio pensante
d'ispiranti ebbrezze.

 

3
4 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 25/01/2012 22:13
    La capacità di Simone, che purtroppo fino ad ora ho poco letto, è quella dell'artigiano della parola. Ha profonda conoscenza lessicale, letture su letture macinate e il dono raro di divertirsi nell'esprimere con gran orignialità e ottimo stile, nonchè ricerca lessicale, le sue opere. Aldilà comunque del fatto che sa inquadrare i sentimenti con le immagini giuste e con un effetto che ti impone una riflessione che, una vota fatta, ti arricchisce.
  • Auro Lezzi il 24/01/2012 07:02
    Tra un gong ed uno xilofono...

4 commenti:

  • Ettore Vita il 24/01/2012 22:04
    Le parole dicono tutto e niente. Perchè tutto è razionalità e follia, irreale e reale, vuoto e pieno.
    Anch'io gioco con i concetti e le parole, a volte si accoppiano e stanno bene insieme, come due persone che nemmeno si conoscono.
    Complimenti.
  • Alessandro il 24/01/2012 18:44
    Breve ma sentita, mi piace come accosti le parole. Ondivaghe certezze...
  • - Giama - il 24/01/2012 17:14
    un passaggio velocissimo Sim...
    veleggiando tra onde sonore e non della tua poesia...

    sempre mitico!
    ciaoooo
  • loretta margherita citarei il 24/01/2012 17:06
    aempre bravo simò, giocoliere di parole

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0