username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Come

.. cosi come una goccia sotto una strana pioggia,
un tempo mi fermò un angelo,
cosi all'improvviso come un viso.

E ricordo solo che.. che l'acqua là,
si faceva sempre più cattiva, il cielo
sopra di me suonava come un'armonica,
e cosi lui che prese me che ancora ora
non so nemmeno il perchè, mi disse con
voce mai sentita, se avevo paura,
ricordo se non sbaglio che.. facevo fatica
a vederlo, e se non erro gli dissi che:
Si ho paura, e cosi ad un tratto se la memoria
non mi tradisce, vidi che.. che non era solo,
e allora ricordo solo che.. che vidi un angelo,
poi il tempo di voltarmi solo per dirgli che..
ma non vidi più nulla, sentivo solo, solo la
strana pioggia, ed è cosi.. e non so perchè,
come una lacrima.. non ricordo più, so solo
che.. mi fermò un angelo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Rosy Rosalba Piras il 25/03/2012 19:58
    LA TUA POESIA MI INCANTA COME UN LIBRO FATATO VEDO COLORI, SENTO EMOZIONI SEI UN POETA ECCELLENTE
  • Raffaele Arena il 30/01/2012 00:00
    Come un quadro gotico. Il senso di stupore dell'autore, o forse una sua creata immagine di fantasia, in modo semplice, ritmato, calibrato, che prende dall'inizio e ti fa entrare nella situazione rappresentata.
  • Gianni Spadavecchia il 27/01/2012 16:18
    Un Angelo che rappresenta il desiderio di questo "Sogno" dello scrittore. Una composizione coi fiocchi.

18 commenti:

  • augusto villa il 13/04/2012 10:12
  • Anonimo il 30/03/2012 10:45
    Poesia narrativa o prosa lirica di grande impatto visivo o visionario, originale, non mi era capitato di leggere cose simili qui sopra Molto bravo Denny
  • mariateresa morry il 05/02/2012 23:50
    Denny tu in questo genere poetico narrante sei un maestro.. hai sempre un filo rosso che unisce tutte le immagini che esponi nel tuo inconfondibile stile incalzante, dove lasci e riprendi il motivo conduttore... sei tra i più originali di questo sito
  • Grazia Denaro il 05/02/2012 20:09
    Lirica particolarmente gradita!
  • Falco libero il 04/02/2012 02:10
    Una poesia spettacolare che è degna della tua fervida fantasia. Opera affascinante che ha una visione di un pensiero ultraterreno.
    Bravissimo amico mio.
    Vivivissimi Saluti Denny
  • Dolce Sorriso il 01/02/2012 21:20
    bellissima e sentita poesia... un angelo senza ali che supporta, che aiuta, nel sorriso, nel pianto...
    bravissimo Denny.
  • Anonimo il 31/01/2012 16:21
    Molto bella questa tua lirica Denny, introspettiva e religiosa, scritta con un verso colloquiale che arriva al cuore.
  • Maria Rosa Cugudda il 30/01/2012 10:10
    lirica particolarmente gradita!
  • Teresa Tripodi il 30/01/2012 09:50
    poeta, AMICO, caro dolce Denny, vidi un angelo, l'angelo di Denny, l'angelo che ha visto Denny, l'angelo che ha descritto Denny, perchè Denny quell'angelo me lo ha mostrato scrivendo e descrivendo il "COME" era, è, ed il divenire lacrima rimarrà il ricordo di chi vide un angelo e ne ebbe paura, non si nascose anzi volle domandare, ma le risposte quelle volarono via con lui lasciando sale, sapore e ricordo. Bella bella bella
  • karen tognini il 28/01/2012 12:54
    Come mai me l'ero persa?... sei bravissimo.. sicuramente era un Angelo speciale...
    bravo come sempre!!!
  • Don Pompeo Mongiello il 28/01/2012 10:18
    Molto piaciuta ed apprezzata questa tua tanto tanto bella!
  • - Giama - il 25/01/2012 14:37
    Grande Denny! Splendida opera!
  • Ugo Mastrogiovanni il 25/01/2012 12:31
    Mantenendosi su ritmi ascetici e brillanti, con la consueta impronta personale, Denny Red ha espresso egregiamente concetti di rara grazia, difficili da mettere in versi e molto ben riusciti. Non so se quest'autore debba essere riconoscete alla sua penna o la penna a lui, perché i suoi scritti lo confermano sempre più sognatore, poeta, cronista, scrittore.
  • Ada Piras il 24/01/2012 18:45
    Bellissima..."che non era solo".
  • loretta margherita citarei il 24/01/2012 17:13
    incantevole dany, come tutte le tue
  • Anna Rossi il 24/01/2012 16:09
    il tuo stile unico che parla degli angeli. e che apre finestre a sconosciuti orizzonti.. con quel dire e non dire che trascina dolcemente il lettore quasi a sorreggerlo in un viaggio sognante..
  • Vilma il 24/01/2012 11:51
    versi molto belli i tuoi
  • Anonimo il 24/01/2012 11:33
    a volte si pensa agli angeli come essere con le ali... ma credo non sia così... una mano, una voce, pioggia che ci avvolge in un momento particolare della nostra vita, quasi fosse un manto protettivo... gli angeli si servono con semplicità di tutto ciò che ci circonda... un bacio poeta dall'animo nobile...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0