accedi   |   crea nuovo account

L'insaputo

La moltitudine di gente che
ignara di ciò che potrebbe essere,
non curante di cosa tenderebbe a divenire,
se ne va, incurante ed
appagata nel suo quotidiano.
Persone che cambierebbero di significato
unendo i propri pensieri ed incontrandosi, invece,
ti passano accanto e scivolano via, credi sia paura
oppure è il caso che non si fermi?

 

2
5 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 26/01/2012 08:14
    una splendida riflessione che coinvolge il lettore. Personalmente ho pensato a questa moltitudine di miei simili che scivolano via ogni giorno e penso a "Persone che cambierebbero di significato unendo i propri pensieri ed incontrandosi" un pensiero molto bello e realistico nella sua utopia, Alla domanda della chiusa non v'è risposta, ma si potrebbe interpretare come farebbe pirandello in uno nessuno o centomila. Molto bella e significativa questa poesia. Proprio piaciuta. Bravissima
  • Raffaele Arena il 25/01/2012 23:38
    Teresa colpisce sempre nel segno. La chiusa poi che finisce con una domanda ti solletica, ti muove anche se non vuoi alla riflessione. Forse talvolta questa moltitudine non è così ignara. C'e' l'ignaro e lo vedi, nella giornata del sabato per le vie del centro che non sa cosa far per passar il tempo. Ma c'e' anche l'uomo matrix con la valigetta sicuro del suo progeggo da realizzare.. insomma ne potremmo stilare un elenco. Bella riflessione

5 commenti:

  • Teresa Tripodi il 26/01/2012 01:07
    Raffaele invece interpreta sempre nel segno... grazie mille
  • Teresa Tripodi il 24/01/2012 18:53
    Grazie Salvatore...
  • Teresa Tripodi il 24/01/2012 17:55
    Carla tesoro grazie mille, il tuo passaggio qui mi riempie di gioia
  • Salvatore Maucieri il 24/01/2012 17:41
    Bella opera. Piaciuta. Brava. Ciaooooooooooooo
  • Anonimo il 24/01/2012 17:36
    io credo che è meglio che non si fermino amica mia... comunque sicuramente vivono meglio di noi... ignari e incuranti di ciò che potrebbero essere e peggio, di ciò che sono... un bacio Terry molto apprezzata TVB

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0