username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Nel declino andato

Quando la sera tace il mistero
nostalgie adombra
e, penetrando l'infimo grigiore,
ne spande sovente il sapore
dolciastro e aspro
amaro e ambrato
trafitto raggio ferito
che riscrive il vicino tramonto,
con le dita astrarre sembra l'antica memoria
effigiare lampi nel sovvenire
disegnando l'arco dei pensieri
nel declino andato
nel crepuscolo di vento

e così pare di lasciare lì
presso gli argini avvizziti l'idea del Tempo

 

3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • Carla Composto il 25/01/2012 09:12
    meravigliosa lirica loreta... ripencorrere col pensiero la memoria di un tempo eterno... complimenti di cuore sempre brava
  • loretta margherita citarei il 24/01/2012 20:14
    meravigliosa poesia, bello rileggerti, sei super
  • Vincenzo Capitanucci il 24/01/2012 19:27
    nel crepuscolo divento... un sole dentro...

    Bellissima Loreta.. un raggio ferito... riscrive il tramonto... effigiando lampi nel sovvenire... dona un senso di eternità... a margini avvizziti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0