accedi   |   crea nuovo account

Un asteroide potrebbe avere il mio nome

Sei un camion che fa manovra in un posacenere
Sei la mia pizza a domicilio che arriva fredda
Tu
con le tue mani che devo scaldare stasera
E io
con le unghie dei piedi da tagliare che guardo l'angolo tra soffitto e muro
leggendo un libro senza copertina
Tu
arrivi prima del tram del mattino
Fuori è ancora giovedì da mille anni
Io
aspetto che le cose si mettano bene
E
aspetto la fine dell'apocalisse
cercando il senso della vita sotto il lavandino
Sarà troppo vederti nuda anche questa volta?
Oppure volerò come certi uccelli di lago: con calma
Sarai nuda per sempre?
Oppure mi trasformerò in una statua di sale
cercando di leggere Kant
Io
posso darti un regno di spiccioli
che insieme formano un tesoro senza valore
Prova
a rompermi come un salvadanaio
e chiamami quando fuori imperversa un guerra.
Intanto in televisione fanno vedere il calcio
e in città qualcuno muore e qualcuno nasce.
Domani sera sarà passato un asteroide
che potrebbe avere il mio nome.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • andrea il 15/02/2012 09:57
    caro mazzone,
    riccardo di nome
    tu che di pancreas. srl eri l'anfitrione,
    a scriver poesiole a quanto pare ti diletti,
    spiraglio di luce tra i tuoi mille difetti.

    Dimentico forse dei tuoi doveri legali
    hai scambiato i nostri soldi per sonanti regali.
    Cinquecento persone hai lasciato all'asciutto
    che in coro ti dicono "sei un gran farbutto!"

    i nostri sogni hai calpestato sprezzante
    raccontando balle come provetto teatrante

    alla legge del karma non scappi lontano
    ma se scappi da lei sarà quella dell'uomo a tenerti la mano.
  • Anna Rossi il 24/01/2012 21:37
    molto esistenziale. che descrive bene il nostro mondo interiore. belle le immagini come flash di vita raccontata in.. spezzoni di un film
  • loretta margherita citarei il 24/01/2012 20:12
    particolare, originale, molto apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0