PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

O' terremoto!

Disfatti dalla grazia
mai compresa
rasserenati
dal palliativo sismografico
speriamo in un miracolo che sovverta
senza accettare
il tremore che distrugge

Nutriamo il nostro ego
senza conoscere
cosa divenga un seme
che si spacca
ingoiamo pillole
digerite da fornitori
malati d'angoscia e maltrattamenti

Sapremo presto
senza mai risposte
quali domande davvero
contino
scavalcando il prossimo
cadavere inerme
saremo crepe
in attesa d'assestamento

 

4
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Alessandro il 25/01/2012 14:54
    Ottima e attuale, apprezzatissima la metafora finale: saremo crepe in attesa d'assestamento. Partendo da un sisma, con grande inventiva muovi una critica profonda e attuale alle nostre malate esistenze.

5 commenti:

  • laura cuppone il 27/01/2012 23:37
    questo terremoto
    é goccia e punta
    é estremità...
    l'orlo é superato
    siamo vermi che hanno rinnegato le ali
    e angeli conquistati dall'oscurità...

    non me ne vogliate
    ma ho poche speranze che riusciamo a fermarci
    prima che sia tardi...
    siamo in viaggio verso l'inesorabile.. ma anche in partenza verso un cambiamento.. totale!

    grazie a tutti e a mia sorella ange dico...

    tattttt!!!!!
    Lau
  • loretta margherita citarei il 25/01/2012 21:42
    ho sentito della forte scossa avvertita da modena in su, bella poesia
  • Anonimo il 25/01/2012 18:23
    Saremo crepe in attesa di assestamento
    un terremoto anche interiore
    quello che ognuno di noi alla fine vive, voi invece vi trovate anche a combattere con l'altro...
    paura sorella?
    vi ho pensato
    ti voglio bene
  • augusto villa il 25/01/2012 16:53
    Ahahahah... Laura sei forteeee!!!!... Lo sapevo... losapevo... ahahah... o' terremoto!!!! -----
    ... Bella... ma l'hai pubblicata in fretta... Potevi rileggerla... o avevi paura di rimanere sotto le macerie?..
    Mannaggia... ----------- -----------
  • Salvatore Maucieri il 25/01/2012 16:20
    Molto piaciuta. Complimenti. Ciaoooooooooooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0