PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Come un brivido

A stento riesco a trattenere
le lacrime, mentre il tuo ricordo
mi sale dall'anima, su per la gola
e, come un brivido smisurato,
giunge al cervello.
Prorompente il tuo volto
continua a martellare la mia mente,
mentre il mio inarrestabile dolore
continua a picchiare il mio cuore.
Sei tu che sciogli ogni
cellula del mio corpo,
per mutarsi in qualcosa che è di te,
profondo, durevole, senza fine.

 

1
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • augusta il 29/03/2012 15:14
    molto bella e molto intensa...
  • laila il 07/03/2012 10:06
    Questo grande dolore dà la misura dell'amore che hai vissuto, sò che è difficile convivere con una tale perdita, ma la vita non và sprecata e neanche la nostra capacità di dare ancora amore. Ciao un abbraccio
  • Anonimo il 15/02/2012 18:35
    struggente questo dolore andrea... ma lei è con te i tuoi occhi guarderanno anche per lei le tue braccia saranno le sue...
    " è nella stanza accanto chiamala con il nome di sempre..."
    Sant'Agostino
    è una citazione meravigliosa che spesso leggo capisco ciò che provi ti abbraccio
  • Sara ***** il 28/01/2012 17:19
    Il ricordo si è fuso per sempre in te,
    e non puoi far altro che andare avanti,
    da persona nuova,
    da persona diversa,
    perchè non sei sola,
    l'amore che è stato dato non è andato via,è fuso in te
    insieme al ricordo,
    e chi ti incontrerà e ti amerà ancora,
    amerà te, e l'amore fuso in te, e che ti è stato donato.
    Neanche la morte strappa via l'Amore!

    Un bacio affettuoso,
    Sara.
  • Vilma il 25/01/2012 22:38
    bella, piaciuta molto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0