accedi   |   crea nuovo account

LA MAGIA DEI SUONI

Il dolce svegliarsi
della mattina
il gorgoglio festoso della caffettiera
rassicurante
il tocco antico
delle ore
del pendolo del nonno nella sala
sentire i passi tui
nella cucina.
I suoni...
i magici suoni famigliari rassicurante fruscio
delle lenzuola
profumate
e calde ancor
del corpo tuo
la voglia sale in me
di te
e di caffè.
La radio sveglia
emette una canzone
cantata piano piano
fin a portarmi
con la mente
molto lontana
ma sempre unita a te
per sussurrarti:
Dio mio!
quanto ti amo!

 

0
5 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

5 commenti:

  • Anonimo il 21/07/2010 08:19
    Lettura che da conforto e calore. Bella.
  • carlo sorgia il 25/07/2008 14:09
    dolce determinazione. apprezzata
  • Gabriella Salvatore il 04/11/2007 21:52
    molto carina, rumori e suoni rassicuranti e la voglia d'amore mescolata agli aromi
  • Argeta Brozi il 12/09/2006 09:27
    Il tuo scrivere è un raccontarsi, ma non ancora vera e propria poesia. Con questa però mi raggiungi ugualmente. Anche se ci sono cose che si potrebbero togliere.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0