accedi   |   crea nuovo account

scruto il tuo seno

Scruto il tuo seno a stento trattenuto dalla seta,
immaginare le tue mani sulla fronte
lenisce solo in parte il mio dolore;

amarti nel mio triste sogno di poeta
è come navigare fino all'orizzonte;
ma la morte sarà comunque mia fra poche ore,

fato scritto nel segno zodiacale,
morire ucciso dall'antico male;

giaccion silenti grilli e cicale,
è notte, in questa estate innaturale.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

15 commenti:

  • lupoalato maria cannavacciuolo il 22/05/2008 22:07
    mmm... seta ed estate se ci pensi un pochino diventa molto carina
  • Lele M. il 17/03/2008 21:33
    Credevo avesse un sapore più erotico (in senso alto) la tua poesia, invece in larga misura esprime una tensione amorosa molto più alta: le mani di lei leniscono il dolore, non la passione. Amore, irrealizzabile amore... Interessantissima la stringa finale: davvero una bella immagine dell'estate innaturale, per quanto sofferta...
  • Anonimo il 15/03/2008 09:20
    Morte reale (del corpo) o... morte interiore (dell'anima)???
    Comunque molto ben descritto (anche nei particolari più interessnti) il nostalgico sogno che culla questa tua triste attesa...
    Bravo, piaciuta!
  • Antonio Guizzaro il 28/06/2007 21:49
    Gigi, l'ho letta senza sapere che fosse tua. Mi aveva attirato, si capisce, il titolo.
    La trovo non dico triste, ma senza uscita. Non da te.
    Le rime che hai cercato sono difficili, quasi impercettibili.
    La metrica svaria. Hai tradotto il dolore in caos.
    Sempre bravo.
    D'accordo con la nostra dolce laura c.
  • Duccio Monfardini il 24/06/2007 13:36
    bella.
  • Anonimo il 18/06/2007 11:01
    Attirata dal titolo... e meravigliata da tanto sentire. Bellissima.
  • laura cuppone il 05/06/2007 19:56
    ti ho dato 10 perchè credo alle emozioni dell'intelletto e dei sensi... e poi mi piace!!! ciao L
  • lory giacobbe il 05/06/2007 15:52
    Spero che sia il morir d'amore, poiche'di questa malattia non si muore, almeno pochi ne sono morti.. Si puo'guarire, Lascia segni ma si puo' guarire. Molto bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0