accedi   |   crea nuovo account

Una rosa nera

Camminerò nel mio giardino
tra fiori recisi e roseti appassiti
sarò scalsa per meglio sentire il freddo del cuore.

Il buio del giorno farà da contorno
ad un giorno passato ma mai dimenticato
dove il mio sangue smetterà di pulsare.

Poco importa cosa vorrà ancora fare
sono come un'anfora vuota
un tempo regno di un pregioto profumo.

Tutto potrò avere
tranne di quel fiore che si chiama amore
di quello non posso assaporare neppure l'odore.

Una rosa nera sarà il mio fiore
senza essenza e piena di spine
mi verrà regalata come pegno di dolore.

 

7
8 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 28/01/2012 14:13
    un'espressione forte specie nella chiusa, un dolore enorme, vulnerabilità nella ricerca d'amore. Bellissima e altrettanto triste.
  • Alessandro il 26/01/2012 17:16
    Un fiore che simboleggia la sofferenza, piena di spine e di mal di vivere. Molto intensa. Unico appunto: "rosa nera" è appunto un termine che ho inserito in una poesia fresca di oggi... perciò non ti offendi se lo prendo "in prestito"?

8 commenti:

  • Anonimo il 12/02/2012 01:20
    uffa... invidia, troppo bella, troppo intensa, troppo vicina
  • Ferdinando Gallasso il 28/01/2012 00:01
    Particolarmente intensa questa tua sofferta Poesia.
    Tra le migliori che ho letto nell'ultimo periodo, hai cantato benissimo il "mal di vivere"
  • stella luce il 27/01/2012 09:15
    grazie...
  • Gianni Spadavecchia il 26/01/2012 23:04
    Come pegno di dolore, tienitela stretta.. I periodi passano, il tempo scorre.. quella rosa diverrà rossa col tempo!
  • Anonimo il 26/01/2012 21:55
    Il profumo che sento è quello del dolore. Vivo, forte.. sabbia rovente sulla pelle.
  • loretta margherita citarei il 26/01/2012 17:43
    drammatica poesia molto apprezzata
  • matteo picuti il 26/01/2012 17:29
    Se la rosa nera, inodore e piena di spine ti simboleggia, rimane comunque un fiore, e un fiore è bello, sempre.
  • ELISA DURANTE il 26/01/2012 17:18
    Una poesia sul "mal di vivere", versi che coinvolgono... Coraggio!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0