accedi   |   crea nuovo account

La vita stufa

Quando penso
a quanto è infinita la morte,
piango.
pensando alla ridicola
durata della vita,
piango.

Non posso farci niente.
Dovrei non bere, non fumare
non provare a volare.
Nulla di tutto ciò.
Non posso fare altro...

Eppure
oggi mi sono ritrovato
ad essere arrabbiato
perchè un' ora
stentava a passare.

Che stupido.

Non che desideri annoiarmi,
ma d'ora in poi,
nei momenti di tedio
sarò più felice,
poichè consapevole del fatto che
a lungo andare,
la vita stufa.

 

0
7 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

7 commenti:

  • Alessio Cogno il 28/06/2007 13:51
    oltre a scrivere faccio molte altre cose. cmq "la vita stufa" è una medicina contro la paura e la tristezza della morte, ... perchè consapevole che A LUNGO ANDARE la vita stufa... almeno in alcuni casi e momenti. bye
  • sara rota il 28/06/2007 13:32
    Penso che la vita sia stufa solo per coloro che non hanno interessi, ma non è il tuo caso visto che comunque scrivi... e sicuramente ciò non stanca, anzi... Attendere e vedere se ci sono commenti e farne anche... A me piace e non mi annoio mai. Quando poi sono stanca di stare davanti al computer esco in giardino e leggo oppure in casa guardo la tv. La vita è bella e regala tante belle attività da fare...
  • Alessio Cogno il 06/06/2007 08:49
    per Clezio. Mettiamo da parte le polemiche;volevo semplicemente avere l'ultima parola sotto le righe di una mia poesia... e le critiche, inutile nasconderlo, anche se le più costruttive, non fanno piacere(anche se forse dovrebbero, in un mondo ideale).
    che io non mi sia documentato lo dici tu; anzi complimenti per la tua "la dove nasce il mondo". Sei semplicemente uno dei più popolari e in vista degli artisti del sito quindi uno dei più esposti a critiche.
    Scusa per L'ANZIANO. Buona giornata
  • Ezio Grieco il 06/06/2007 08:34
    ... non capisco perchè, periodicamente, vengo tirato per i capelli in una polemica.
    È invidia, frustazione, o cosa? E prima Al Poe e poi Mary by e poi una Torinese e poi un'altra e poi uno che non ha postato neanche uno scrito (forse per la vergogna), e sistematicamente, dopo le esternazioni, scompaiono. Ora è il tuo turno, che tutto sommato, leggendo quello che hai fin quì postato, non scrivi neanche male. Io mi sono documentato prima di commentare, Io. Avresti dovuto farlo anche tu, prima di sparare sentenze, che ad onor del vero, lasciano il tempo che trovano. Vedi mio giovane amico, essere "anziani" sicuramente non è sinonimo di saggèzza, ma tante volte essere "giovani" è garanzia di "stupidità"
    Buona giornata
    Clezio
  • Alessio Cogno il 06/06/2007 08:01
    Clezio, pensavo fossi più maturo... la mia era una semplice critica... non ti abbattere. Eppure da quello che scrivi sembri anziano... il che talvolta non vuol dire saggio ma...
  • Ezio Grieco il 06/06/2007 00:31
    ... tutto quà???
    ... se questo è il tuo poetare, mi tengo il mio!!!!
    ... ne devi leggere di cose!!!!
    ... e poi, forse...
    Clezio
  • celeste il 05/06/2007 21:23
    convincente e simpatica. proprio bella

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0