accedi   |   crea nuovo account

Il giro capogiro mondo della mia poesia

Istintivo in punta di corsivo
torto contorto resto meditativo nei nodi espressivo
collegando l'esplosivo,
la miccia è il tratto che d'un tratto cala ma io
in calamaio intingo
caro amico con cui mai fingo intorno al reale
fidando sfidando in matura sfumatura fantasia,
piaccia dispiaccia
questo il giro capogiro mondo della mia poesia.

 

6
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Raffaele Arena il 03/02/2012 00:06
    La visione del pennino intinto nel calamaio per dar vita a un capolavoro qùcome questo, che ne so, con Simone nel settecento che scrive una cosa così. Lo avrebero messo al rogo tanto è bella, l'élite dei vetusti letterati. Meno male c'e' internet, e Simone ci scrive su!

6 commenti:

  • Alessandro il 28/01/2012 00:22
    Un giro, capogiro, il cammino della tua poesia... bella e particolare.
  • Anna Rossi il 27/01/2012 20:55
    bella, bella da.. far girar la testa!..
  • - Giama - il 27/01/2012 13:39
    ... Sim, dimenticavo...
    potrebbe esserci un "con " in più nel verso "caro amico con cui con mai fingo intorno al reale"

    ciaooo
  • - Giama - il 27/01/2012 11:44
    Io adoro questo tuo mondo e giro, mi rigiro, verso dopo verso; e ad ogni capoverso giro il capo, guardo l'inverso e giro intorno fino a far scoppiare il testo...
    azzz... mi gira la testa

    Ciao fratellinooooo!
    Grande Sim

  • Anonimo il 27/01/2012 08:02
    Bella.. originale... piaciutissima... ciaociao
  • Vincenzo Capitanucci il 27/01/2012 07:13
    Bellissima Simone... ha spiegato benissimo il mondo dove evolve la Tua Poesia.. in giri da capogiro..

    esplosiva esplorativa... dove la mente si attiva... in una miccia...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0