accedi   |   crea nuovo account

Numeri

Numeri senza nome, si muovono
nel cammino spoglio di speranza
In rotta, per l'eden, privi di un Dio
vittime di uomini, senza dignità.

Numeri incancellabili sulla pelle,
nel silenzio, solo amaro silenzio
dove ride la morte, senza cuore
dei volti ossuti, colmi di dolore.

Numeri, seppelliti nelle fosse
svestiti, coperti solo dal cielo,
numeri che cercano un nome
un temporale, per consolarsi.

- numeri da non dimenticare -.

 

5
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • - Giama - il 27/01/2012 18:07
    poesia molto forte Calogero, tratti intensi che definiscono i segni marcati di questa atrocità...

    complimenti!
    ciao
    Gia
  • Vilma il 27/01/2012 17:59
    mai dimenticare, ma ricordare per mai più permettere simili atrocità... struggente poesia che ho apprezzato molto
  • Anonimo il 27/01/2012 14:11
    Numeri, solo dei numeri. Spogli, freddi e malati, costretti a vivere in condizioni miserabili, trattati come delle bestie. Non è solo la Shoah che bisogna ricordare, anche quello che è successo DOPO e quello che si sta verificando ADESSO. Ghetti ancora ce ne sono, in altre parti, in altri contesti, ma ci sono.
  • karen tognini il 27/01/2012 12:40
    Struggente.. numeri con grandi anime da non dimenticare...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0