PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il momento in cui siamo soli

Una penna, un foglio e via
verso mondi senza luce, apparentemente.
Basta un attimo e ti trovi
con la persona che hai sempre sperato di diventare:
tu.
Non sei da solo, anzi
è una delle migliori compagnie
che potessi aspettarti.
Può capitare in qualsiasi momento.
Ma quando capita, allora sì che vivi,
sì che senti il sapore del mare o
degli alberi, sì che ascolti il silenzio della gente,
il tuo silenzio.
Ti accorgi di quanto è significativo e
poi di nuovo viaggi
e incontri i tuoi idoli,
senti i profumi che non hai mai sentito,
parli con gente che non hai mai conosciuto,
tocchi cieli fugaci,
fuochi perpetui
e li contempli sperando che quell'attimo possa durare
poco,
così che tu possa non abituarti a quella bellezza
e tornare, con un sussulto involontario,
a questa vita,
che non è brutta,
ma ha ancora molta strada da fare.

 

0
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0