accedi   |   crea nuovo account

Ho paura

ho paura,
paura del pensiero della gente
paura delle sue parole
e di quel che delle mie azioni si può dire...
ho paura di me stessa,
del mio carattere, della mia timidezza
che non mi permettere di vivere a pieno
l'unica vita che possiedo...
e mi chiudo come un riccio che, con le sue spine,
si difende senz'attacco alcuno...
c'è qualcosa di me che non riesco ad accettare,
ignoro,
vado avanti sopprimendo il problema
ma più schiaccio verso il basso
e maggiore è la forza di voler scoppiare...

quant'è difficile dominare l'istinto...

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Anonimo il 03/02/2012 16:35
    la paura alla fine non ti rende libera.. di essere quello che sei o che vorresti essere.
  • alessandra palmas il 01/02/2012 18:16
    Dvvero una bella poesia, piena di profondita'!!! Mi sento abbastanza coinvolta come te in questa cosa Debora, lo so non e' facile fidarsi a volte, non e' facile fidarsi di chi si ama e non avere paura che ci possa ingannare, specialmente, quando si hanno dei valori profondi dentro di se'! Pero' che dire..., in questo momento anche io sto passando un momento un po' angosciante dentro la mia anima, e non so se credere o meno alla persona che amo Complimenti comunque per la tua poesia e auguri per tutto, con il cuore!!!