accedi   |   crea nuovo account

Amore ad amore

La sfortuna del non condannato
creare oceani di lacrime
in ricordo di affetti

che continuano o andati
a far palpitare il cuore.

La fortuna del non condannato
quella di sorridere con denti brillanti
a ventiquattro di numero, esatti

che lo abbronzano di più
sotto un sole cocente
che in certi luoghi condanna

a cottura anche lui.

Ma il pensiereo va a persone
vissute, viventi, vivranno
con onestà e forza

senza lamento, contro vento
con mute speciali in equilibrio
nonostante venti siderali

protetti in igloo artificiali
ed i più dotati d'amore
a far sesso ore e ore.

Ma solo per un istante essenziale
riportare vita a vita
e amore ad amore.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0