username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Una nuova alba

Mentre il tempo sembra essersi fermato,
mentre percorro il sentiero da me tracciato,
un essere meraviglioso mi viene incontro
sfolgorato da una luce con cui temo lo scontro.

Chiudo gli occhi e mi sottraggo in quell'istante.
D'improvviso mi ritrovo in una stanza dal silenzio pesante.
Vedo gente intorno a me in preda al dolore,
tento di rivelarmi ma non percepisce il mio tepore.

Accanto al corpo in cui ho sempre dimorato,
vi è seduto un uomo con abito e cappello gessato.
Lui osserva tutto con quel suo sguardo arcigno,
dal quale a volte traspare uno strano ghigno.

Tra le mani stringe le catene della tribolazione,
quelle che per anni incatenarono la mia posizione.
Io però sorrido e di lui mi prendo gioco,
che bruci la sua arroganza nell'eterno fuoco.

Subito quell'uomo luminoso al mio fianco ricompare,
Adesso i miei occhi non lo smetton di guardare.
Tanta pace ora alberga nel mio cuore
quando lui mi sorride con ardore.

Mentre il tempo sembra essersi fermato,
ai miei cari do l'ultimo saluto.
Adesso le loro anime ho rincuorato,
le loro lacrime asciugato.

Ora, l'essere luminoso mi prende per mano
E con dolcezza mi conduce lontano.
Penso ancora a coloro che tanto mi hanno amato.
" Non temete! Adesso dimorerò in uno splendido regno incantato."

Chiudo gli occhi e subito una nuova alba ha inizio.

 

l'autore Daniele Giusto ha riportato queste note sull'opera

A mia zia T.
Grazie per aver sempre creduto in me, e per la tua infinita bontà.


4
6 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 15/10/2016 09:10
    veramente bella... complimenti.
  • Anonimo il 27/04/2012 15:37
    Un bellissimo testo che descrive i pensieri, i sentimenti, le emozioni ed ogni sensazione percepita dall'autore che, sognando una nuova alba, si augura di vedere realizzate le speranze di quel metaforico viaggio interiore, percorso non certo con facilità. La chiusa è davvero molto significativa. Sinceramente piaciuta tanto.

6 commenti:

  • Daniele Giusto il 27/04/2012 15:42
    Un commento impeccabile, costruito dopo un'evidente attenta lettura.
    Ti ringrazio molto!
  • Daniele Giusto il 30/01/2012 12:48
    Grazie a tutti per i commenti! Posso dire che la tematica non è certo delle più semplici da affrontare!
  • Alessandro il 30/01/2012 00:42
    Un incontro speciale, l'inizio di un viaggio verso un regno incantato... molto apprezzata.
  • Anonimo il 29/01/2012 16:58
    un sogno che sembra vero... o è vero... un viaggio nel quale incontri il bene ed il male ... le tentazioni della vita... sei bravo daniel... complimenti di cuore
  • Daniele Giusto il 29/01/2012 16:07
    Grazie mille!
  • loretta margherita citarei il 29/01/2012 16:05
    ben rimata apprezzata

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0