accedi   |   crea nuovo account

Domanda inespressa

Dimmi dunque, sei uno straniero riluttante al confronto, un carnefice o un perdi tempo, sei nel sonno spettro di rapace e giusto equilibrio di una proporzione impossibile da sostenere.
Dimmi dunque, sei uomo o flangia.
Dimmi dunque, siedi o vai.

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 29/01/2012 20:41
    BELLISSIMA QUESTA TUA, BELLISSIMO IL FINALE, COMPLIMENTI
    E OTTIMO IL QUESITO CHE TI SEI POSTO E CHE CI PONI, IO PERSONALMENTE NON Sò DARTI UNA RISPOSTA
    FORSE IO SONO UN Pò TUTTO QUESTO.
    GRAZIE DI AVERMI FATTO RIFLETTERE.

1 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 30/01/2012 02:20
    Sono straniero a me stesso... un carnefice perdi tempo... nel sonno spettro di rapace... in desequilibrio totale.. un uomo-flangia.. con 7 fori... e cammino nell'immobilità...

    Ottima... Cometa...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0