PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Le parole che mi hai detto

Le parole che mi hai detto
sono state come nuvole oscure
che precedono un temporale.

Assorbire tutto ciò
non è stato facile per me
che non presagivo il tuo cambiamento.

La mia vita da rosea e lucente
come primavera scintillante
in tutti i suoi colori
e le sue meraviglie,
è diventata grigia e cupa
come l'inverno spoglio e freddo.

Di marmo sono diventata
come statua scolpita
con il mio incredulo e doloroso
volto di donna disperata.

Ho perso il mio sole
che non splende più nella mia vita.
Anche gli astri si sono ritirati
per farmi vivere le mie buie notti
tormentate senza te
tu eri il mio universo,
che con poche frasi
mi hai liquidata adesso.

 

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • denny red. il 07/02/2012 00:32
    Tu eri.. Io ero, di marmo son diventata.. Ho perso.. con poche frasi, tutti i versi e raggi.. D'Amore.
    Un amore.. freddo l'inverno..
    Ben Scritta!! ben descritta.. Bella!!!
  • Anonimo il 03/02/2012 09:12
    la fine brusca di u'amore ti porta a rivedere ogni momento... ogni istante... grande il rammarico la delusione, il dolore... versi intensi complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0