PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il carnavale

Giorno di Mercurio
è
e le strade
di cenere
sparse sono;
quando de botto
da lo fondo
di una di esse,
da Carnelevare,
su un carro
a festa agghindato
e da bianchi cavalli
trainato,
Carnevale arriva;
ad ogni suo buffo gesto
sganascia la folla
da incontinenti risate,
per in silenzio
chiudersi
dal giorno di poi,
che quello di Giove
è.

 

2
4 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

4 commenti:

  • roberto caterina il 31/01/2012 08:16
    bella, mi piace, ma carnevale, l'ultimo, non è di martedì e mercoledì sono le ceneri?
  • loretta margherita citarei il 30/01/2012 17:40
    molto apprezzata bravo don
  • silvana capelli il 30/01/2012 14:22
    quel giorno tutto vale è l'ultimo di carnevale! si ride si scherza a piacere, per l'indomani ritrovarsi in cenere.
    bravo Don, chissà poi...
  • karen tognini il 30/01/2012 12:06
    Da noi il Carnevale chiude tardissimo gia' in quaresima inoltrata... il carnevale di Viareggio è davvero bellissimo... provare per credere...
    ciao Don
    bravo...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0