accedi   |   crea nuovo account

Madreperla

Quel che sarà perla
fu
una impurità par l'ostrica

le acque salate del mare

cercarono
un'onda d'Amore

per addolcirne

l'immenso dolore

 

l'autore Vincenzo Capitanucci ha riportato queste note sull'opera

per l'ostrica...


5
6 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

6 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 30/01/2012 22:54
    Superfluo dire "Bella" di una tua opera. Ergo non dico nulla...
    Bravo Vincenzo. Ciaooooooooooooo
  • karen tognini il 30/01/2012 19:07
    Troppo troppo bella Vince... un'onda d'amore...
  • loretta margherita citarei il 30/01/2012 17:01
    questa me la tengo, e me la rileggo nei momenti bui, bravo
  • sara zucchetti il 30/01/2012 16:31
    Fantastica Vincenzo! l'amore sconfigge il dolore!
  • Anonimo il 30/01/2012 16:10
    Meravigliosa Vincenzo... complimenti davvero bella!!!!
  • Alessandro il 30/01/2012 16:04
    Sublime. E prova del fatto che la forza dell'amore è pari a quella del mare, e vanno sempre liricamente a braccetto.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0