PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

[Senza titolo]

Anima ingenua,
smarrito hai il tuo cammino
tra freddi prati.

T'inseguono, affamati,
i lupi del destino.

 

7
5 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ettore Vita il 30/01/2012 22:32
    La vita è lotta, ogni uomo è lupo per gli altri uomini.
    Nella prateria bisogna muoversi con circospezione, conoscere le regole, stare sempre con gli occhi aperti.
    Bisogna avere anche una meta chiara per non smarrirsi.
    L'ingenuità, l'arrendevolezza, la mitezza oltre misure ci espongono agli eventi.
    Come dice Cristiano (che ha scolpita nel nome la sua filosofia)abbiamo la possibilità di governare, indirizzare gli eventi, ma per farlo ci vuole una volontà forte, ed alti ideali e non credere acriticamente alle illusioni.
    Certo, come dice Karen meglio ingenui che cinici; mai per vincere si deve calpestare il prossimo, mai essere egoisti. Bisogna sempre lottare in positivo, vincitore contro vincitore.
  • cristiano comelli il 30/01/2012 19:03
    Poesia che sicuramente fa riflettere. Direi però che, almeno in certi casi, siamo in condizioni di trasformare i lupi del destino in agnelli. Non diamo mai al destino la sensazione che gli spetti sempre l'ultima parola. Abbiamo gli strumenti per sconfiggerne i colpi avversi, il bello dell'uomo sta proprio in questo. Cordialità.
  • senzamaninbicicletta il 30/01/2012 18:04
    apprezzo moto il tuo scritto perché ha un significato molto imoportante in fondo all'immagine metaforica che illustri, molto bello. Un solo dettaglio vorrei che tu controllassi: negli haiku, nei tanka etc non c'è la punteggiatura. Bravo comunque

5 commenti:

  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2012 18:26
    Splendido Tanka... Alessandro.. penso la sua ingenuità la salverà...

    Io è solo la mia opinione avrei scritto Anima ingenua nel centro... per metterla in risalto... e farla esplodere in tutta la Sua luce...

    incominciando il tanka.. con

    Tra freddi prati
    smarrito hai il tuo cammino (o.. hai smarrito il..)

    Anima ingenua

    T'inseguono, affamati,
    i lupi del destino.

    Scusa Alessandro se mi sono permesso... come dice Manì sarebbe meglio evitare la punteggiatura... ma siamo anche liberi di innovare... anche nei Tanka amo staccare il secondo quinario e metterlo al centro...

    cmq complimentissimi.. Alessandro.. e grazie per i Tuoi commenti... sempre molto graditi...
  • mirtylla il 31/01/2012 14:27
    In questo nostro tempo l'ingenuità è il pane dei lupi... purtroppo
    bravo
  • denny red. il 31/01/2012 04:06
    È Bella!! Bravo!
    .. inseguito dai lupi del..
    un'anima smarrita ingenua corre corre..
    cammina su freddi prati..
    Breve e efficace poesia, come un morso.. di un lupo.

  • loretta margherita citarei il 30/01/2012 20:27
    sempre bello il tuo poetare
  • karen tognini il 30/01/2012 19:18
    E bravo Alessandro.. stupendo questo Tanka!!!... meglio ingenui che cinici...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0