PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Egocretinismo acuto

E si che ieri, fino ad ora
cercavo e cerco su elenchi speciali
di tutti i siti web del mondo.

Per trovare il nome di un tizio,
sullle pagine www. blu, e niente
e sulle www. alverde
non ricordo il nome!

Eppure si chiamava, mi pare, insomma
www. bubù. gogoglio
www. solonudaperte. nontivoglio
www. quiquoquà. paperinononsisà

E o cercarto anche senza l'acca
l'ho fatto apposta, grazie ho capito
hai notato forse solo questo
nello sproloquio demente.

Ho cercato per anni, per lustri
e lustro le scarpe di polvere
era qui che ieri finalmente
come dicevo ho cercato e,

nell'istante di corsa, respiro
capisco che, sto cercando me stesso.
Qualcuno mi ha visto da qualche parte?

 

0
2 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • STEFANO ROSSI il 02/02/2012 18:52
    ESSENZIALE come sempre molto ironico ma molto PARTICOLARE! BRAVO PANCRAZIO IL POETA DELLO SPAZIO(oddio ma stò parlando in rima?) www. rimario...

2 commenti:

  • Anonimo il 31/01/2012 16:55
    Testo molto divertente, ironico e pieno di profondo significato. ciao
  • Anna Rossi il 30/01/2012 23:49
    si.. a chi l'ha visto.. deliziosissimo testo, Raffeaele.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0