accedi   |   crea nuovo account

La Terra Promessa

Alla Rosa del mio deserto
donai
l'ombra del mio corpo
per difenderla
da un sole troppo forte

la notte
per ristorarla

lacrime
in perle di luce

illuminato
dall'intenso profumo del Suo Amore

il mio cuore si trasformò nell'oasi dei Suoi Sogni

per farla sognare
le promisi
il giardino abbandonato da un Lord inglese

ma il sogno cedette nel conflitto israelo-palestinese

disperato da falsità e confuso da verità

Le dissi
"le Tue gambe di Rosa il tronco del mio corpo la chioma dell'albero dalle radici azzurre

la nostra Materia
divinizzata dal un cielo d'Amore
in fluida coscienza
è
la Terra promessa"

in quello stesso istante passò una carovana di beduini cristiani ascoltando sull'ultimo "iPod" messo in commercio da "Apple" " My sweet Lord" di George Harrison ed "Imagine" di John Lennon

le borse di "Tok-yo" e "New York" crollarono

Il Vaticano chiuse le porte all'io divino e alla nuova Rosa

 

7
4 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • cristiano comelli il 31/01/2012 16:13
    Per ogni persona che sappiamo amare per come è la nostra rosa acquista luminescenza sempiterna, quella rosa attende soltanto l'incontro con le carezze di altri uomini per scoprirsi sempre più nella sua maestosità. Metti insieme tanti elementi della storia, il conflitto israelo-palestinese e la chiusura del Vaticano, diciamo di certo Vaticano, all'essenzialità del messaggio evangelico; e se fosse la poesia ad aiutarci a scoprire noi stessi per renderci Dio sempre meno misterioso?

4 commenti:

  • - Giama - il 31/01/2012 23:36
    un bellissimo film, mi lascia questa impressione...
    splendida Poesia!

    grande vincenzo!
  • Alessandro il 31/01/2012 14:37
    Mistica e fuori dal tempo la prima parte, attualissima la seconda. E si legano alla perfezione. Complimenti
  • roberto caterina il 31/01/2012 07:34
    le terre promesse, le borse che crollano... è attuale e fragile questa nuova rosa..
  • karen tognini il 31/01/2012 07:01
    Stupenda Vince.. la terra promessa è divina coscienza... la nostra Materia
    divinizzata dal un cielo d'Amore
    in fluida coscienza
    è
    la Terra promessa"...

    E'bello quello che senti...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0