PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Pausa

incagliata
la barca,
in balia di onde,
difficile coordinare
le idee.

Assurdo scrivere
nuovi versi,

irritante riproporre
le stesse malinconie,
sforzare il cuore
in emozioni non provate.

Meglio prendermi una pausa...
scriverò di nuovo
quando la barca,
ristrutturata,
lascerà il porto...

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • senzamaninbicicletta il 31/01/2012 09:46
    come spremere un'arancia già spremuta: ti mangi la buccia, amara e pastosa. Bel pensiero. Brava

10 commenti:

  • Don Pompeo Mongiello il 02/02/2012 14:05
    Molto apprezzata e piaciuta questa tua eccezionale!
  • mirtylla il 01/02/2012 15:59
    Si, ogni tanto la barca s'incaglia quasi a chiedere una pausa...
    giusto assecondarla
  • Anonimo il 31/01/2012 23:45
    Stai attenta che qualcuno non le dia fuoco prima che lascerai il porto!
  • Alessandro il 31/01/2012 14:39
    Un naufragio che simboleggia lo smarrimento, serve un attimo per fermarsi e riflettere... ma infine, la nave risalperà. Piaciuta molto
  • Anonimo il 31/01/2012 10:19
    Fermarsi per riflettere... Ossigeno per l'anima. Brava Lory
  • stella luce il 31/01/2012 10:04
    versi che sento di condividere... la poesia esce quando il cuore la reclama, e viene condivisa quando pare giusto che venga fatto...
  • anna rita pincopallo il 31/01/2012 09:41
    un momento di stacco ogni tanto ci vuole... noi siamo qui un abbraccione
  • Anna Rossi il 31/01/2012 09:36
    certo, meglio una pausa, più o meno breve. condivido pienamente le motivazioni e attendo di leggere ancora i tuoi testi. possiamo scrivere e non ricevere consensi. ovviamente, niente di male. ma non capisco chi scrive tutti i giorni, a tutte le ore e propone le stesse identiche litanie, soltanto per essere sempre e comunque presente.è un pastificio?.. un po' di farina acqua e lievito e via.. oggi fusilli, domani gnocchi. oppure.. che.. è .. un blog?.. o siamo su FB? (c6', tvb, tagga, mi piace.. whoww!!..). il linguaggio come catena di (s)montaggio...
  • roberto caterina il 31/01/2012 08:11
    saggia idea prendersi una pausa per non riflettere, ma giusto per fermarsi un attimo..
  • Elisabetta Fabrini il 31/01/2012 07:54
    A volte un po' di quiete non guasta... noi siamo qui, pronti a rileggerti... un abbraccio Ely

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0