accedi   |   crea nuovo account

Sulla poesia

Non può essere la poesia
eccesso di auto compiacimento
scrivere frasi d'effetto
per carpire quel bravo
dal consenso.

Non è la poesia
a servizio
dei poeti o di chiunque in essa
si diletta,
ma è il poeta
che deve esser
suo umile servo.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 02/02/2012 14:03
    Concordo con l'autrice per il contenuto, tra l'altro steso con inconfondibile stile.

10 commenti:

  • mauri huis il 31/01/2012 21:29
    La poesia è emozione, perciò non è ne serva ne padrona. E molto spesso è involontaria. La migliore. Brava Loretta!
  • Maria Rosa Cugudda il 31/01/2012 21:04
    Versi che prendono il cuore,
    condivisa ed apprezzata particolarmente,
    sempre un piacere leggerti, cioa Loretta!
  • laura cuppone il 31/01/2012 16:46
    argomento fin troppo discusso
    in questo teatro di scribacchini... ma pur sempre vero.

    ciao lor

    Lau
  • mirtylla il 31/01/2012 15:04
    D'accordissimo... poi sai dipende dal sentire del poeta...
  • Gianni Spadavecchia il 31/01/2012 14:44
    Il poeta, ovvero noi, siamo umili servi di questa grande magia.
  • anna rita pincopallo il 31/01/2012 09:37
    bravissima ottima riflessione
  • senzamaninbicicletta il 31/01/2012 09:37
    Io penso che la poesia debba essere anche autocompiacimento poiché se da essa non deriva quel sottile piacere dell'aver creato un piccolo capolavoro da presentare e per presentarsi al pubblico verrebbe a mancare quella dose di edonismo che è ingrediente fondamentale di ogni scritto che sia prosa, saggio o poesia. Poeta schiavo o padrone? Io sono propenso alla seconda e aggiungo che si tratta di un padrone isterico colto nell'atto dello scrivere da una profonda frenesia creativa, quello che possiamo anche chiamare orgamo creativo, un transfer hideiano attraverso le dita. Alla fine qualsiasi ipotesi in merito è valida. Bel componimento, brava loretta.
  • karen tognini il 31/01/2012 09:33
    Gia'.. bella riflessione Lor...
  • Vincenzo Capitanucci il 31/01/2012 08:30
    ne è il Suo Schiavo... ed il Suo miglior Amico...

    Bellissima L'Or.. poi un po' di auto-compiacimento c'è sempre... siamo umani...
  • roberto caterina il 31/01/2012 08:07
    saggia e giusta riflessione...

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0