accedi   |   crea nuovo account

Superficialità

ora basta con l'imbroglio
nascosto a prender schiaffi
- del rancore e dell'orgoglio -
son stufo anche dei graffi

che di pagare il prezzo mio
- pel dolore c'ho causato -
son qui ch'aspetto il conto

e per quello c'ho subìto
- dalla donna che t'è simile -
non chiedo certo sconto

poiché in amore e in guerra
le ferite son le stesse
e d'eroi e d'amanti la fortuna
- d'uscirne almeno vivi -
è di sicuro già qualcosa!

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 31/01/2012 11:32
    Tutto è lecito, tranne l'inganno, certo che si esce vivi, ma ogni volta si perde qualcosa che no torna piu'...

6 commenti:

  • Anonimo il 01/02/2012 11:09
    Poesia interessante, condivisa. Piaciuta molto.
  • loretta margherita citarei il 31/01/2012 19:18
    eh sì in guerra ed in amore non vi sono ne vinti ne vincitori. apprezzatissima riflessione, poesia molto gradevole
  • Alessandro il 31/01/2012 14:43
    Bel parallelismo tra amore e guerra, un'autore stanco del conflitto, di graffi e ferite, pronto pagare il proprio prezzo. Piaciuta molto
  • senzamaninbicicletta il 31/01/2012 13:50
    eh si maurihuis, abbastanza
  • mauri huis il 31/01/2012 13:32
    Donchishottesca, direi, o sbaglio?
  • Elisabetta Fabrini il 31/01/2012 10:12
    In amore e in guerra tutto è lecito.. poi si sconta tutto!!
    Bravissimo!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0