username: password: dati dimenticati?   |   crea nuovo account

Amore.. in Cornice

Mi guardi e già i tuoi occhi mi spogliano.
Mi baci e labbra calde mi bevono.
Ci riscalda il sole
che curioso illumina il nostro amore.

E siamo soli all'orizzonte aperto:
tra cespugli odorosi,
pini sdraiati sul mare dal vento,
selvatiche ginestre.

Le tue mani sfiorano il mio seno,
giocano le dita coi capezzoli:
ora duri e vogliosi
accendono il mio corpo alla passione.

Seguendo l'agitarsi delle onde
raggiungi la mia spiaggia bagnata
e li ti adagi
per raccogliere il suo umore
mentre rapiti da quella corrente
affoghiamo tra flutti impetuosi.

...
ci guarda benevola
la Cornice dei Golfi.

 

1
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Francesco Andrea Maiello il 27/11/2012 05:15
    che bello confondersi tra bellezze naturali (rilievi e depressioni) tra loro in armonia anche con la melodia del grande Peppino in sottofondo musicale... mi ricorda la cuccagna svedese, avventura giovanile!

3 commenti:

  • gianni castagneri il 27/01/2014 17:52
    a dir poco bellissima!... e garbatamente erotica!
  • Salvatore Maucieri il 31/01/2012 20:13
    Opera ben composta. Difficile descivere quello che hai saputo mettere nero su bianco. Complimenti. Molto piaciuta. Brava. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • loretta margherita citarei il 31/01/2012 19:16
    bella poesia sensuale delicatamente erotica, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0