PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Il Ponte

E sono qui su questo ponte
con la speranza che cambi qualcosa
e sono qui su questo ponte
con una voglia di andare giù
in un bel volo liberatorio
finalmente libera di sognare
di essere amata di nuovo amare.

E sono qui su questo ponte
il vento e forte mi fa vibrare
mi volto indietro non vedo oltre
soltanto angoscia e delusione
soltanto le tristi tue menzogne.

E sono qui sulla mia vita
che già si e persa tra le tue dita
ti ho dato l'anima il cuore e il resto
a te che in attimo... ti sei perso
per le vie nere dell'illusione
di avere tempo per riparare.

Ma il tempo è adesso e non aspetta
lui scorre e scorre e poi va via
non dirmi sempre che vado di fretta
non sempre i mali li porta via
bisognerebbe dargli una mano
per far si che...
il nostro viaggio torni lontano.

La vita certo lei non ci aspetta
inquieto e buio e il nostro avvenire
per noi due anime che amiamo amare
attendo il vento che da maestrale
si porti via l'angoscia e il male
e come un mare increspa l'onde
mi sbatte inerme tra le sue sponde
per poi placarsi e con dolcezza
scacciar per sempre la mia tristezza.

Il sole è alto ormai nel cielo
le nubi nere son tutte sparite
l'acqua ha curato le mie ferite
voglio tornare a vivere e sperare
a godere dell'amore
senza paura di soffrire.

Ora son stanca di raccontare
vado a dormire vado a sognare.

 

3
1 commenti     3 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

3 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ferdinando il 27/08/2015 00:40
    Molto bella.. complimenti.
  • Anonimo il 01/02/2012 10:10
    Ha la leggerezza di una dolce filastrocca, ma il tema è profondo...è una poesia molto bella, "che si vede"!
  • senzamaninbicicletta il 31/01/2012 14:55
    la metafora del ponte è ben rappresentativa dell'angoscia spesso per una transizione tu ne fai attesa, senza dubbio questi versi esprimono con una poetica asciutta e significativa emozioni e dubbi e una leggera voglia d'infinito che però è rappresentata da un volo poco piacevole. Nel complesso è un'ottima poesia, apprezzata. C'è un errore nel terzo verso della penultima strofa.

1 commenti: