accedi   |   crea nuovo account

Il tempo... dell'amore

Se t'avessi vissuta di più
t'avrei capita di più
se il tempo ci avesse dato una mano
ci saremmo amati di più.

Senza saperlo già ti perdevo
io che non volevo rischiare di
perderti prima di averti
e non capivo perchè.

Che strano
non ti ho mai conosciuta
mai avuta tutta per me
io che volevo amore
senza mai parlare
io che te lo chiedevo
senza neanche capire.

Le mie e le tue debolezze
mi umiliavano, e non capivo
forse il peccato mai pagato
tutto quello che mi hai lasciato.

Oramai è cancellato
ora si ho capito
che non serve a nulla puntare il dito
perchè è più facile di quanto sembra
avere qualcuno che ti guarda
con il senso della colpa
quella sua... di non capire.

Se t'avessi qui adesso tra le braccia
ce l'ho avrei il coraggio
di chiamarti mamma
e di darti quel amore che ti spetta.

 

2
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • rosanna gazzaniga il 31/01/2012 20:31
    Un toccante omaggio a chi ci ha dato la vita! Molto bella!
  • Anonimo il 31/01/2012 16:30
    tocca il cuore... dedica meravigliosa versi intrisi di sentimento complimenti fabio
  • karen tognini il 31/01/2012 14:31
    Struggente Fabio.. dolce... Se t'avessi qui adesso tra le braccia
    cel'avrei il coraggio
    di chiamarti mamma
    e di darti quell'amore che ti spetta.