PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

E la colpa? E tutta di chi controlla il mainframe di gaia?

Esiste davvero? Pura follia?
Teorie senza senso
perdite di senso e tempo

nell'andare infinito
come in spazio, con materia
e tempo, o appiattiti.

Realtà oleogrammma,
per coloro che sono feriti
o che non hanno pìù un'anima

e si muovono pericolosi
perchè stupidi e battuti
dalla malattia e il dolore?

E questo mainframe di Gaia,
esiste davvero, è già controllato
da miliardi di anni

in un istante da alieni
che sono buoni e cattivi
nello stesso istante.

Hanno conosciuto luoghi
che noi intuiamo al microscopio
ogni tanto ci segnano una via positiva

oppure maligni fanno in modo
che da soli ci facciamo fuori,
ehi, tu! Mi ascolti? Mi hai già scritto,

mi stali leggendo adesso
che non sento che le dita
sulla tastiera come preso

da un fremito.
Mentre ogni tanto come il black out,
che fuori è arrrivata quasi la neve

ma il freddo non è fuori
quella è pura induzione.
Il fuoco della malattia

purtroppo, che diventerà freddo
è dentro di me.
E la colpa? Da condividere.

 

1
0 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

0 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0