accedi   |   crea nuovo account

Mimesi

Scivolo parole.
Sbrano attimi che creano ricordi.
Famelica,
lupa di vita mi aggiro
nella selva di paure mimetizzate.
Pellicce da perbenismo.
Le abbranco.
Azzanno e squarcio il loro falsi colori.
Adesso non resta che vivere.

 

0
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0