PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Ti voglio cantare felicita'

Ti vorrei cantare felicita'
ma duri sempre l'attimo
del tuo contrario

Riempiendo calici di sogni dorati
in fluida mente adorni pensieri

Dai...
Scivola via malinconia
dalla tasca più grande dell'anima!

non riempirmi di sassi
pesanti...

Lasciami solo cristalli di sole

lasciami solo il suo calore

lasciami solo la sua luce infinita

Ti voglio cantare felicita' !

 

l'autore karen tognini ha riportato queste note sull'opera

Non sono sempre solare e felice... magari!


11
21 commenti     4 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

4 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 04/02/2012 16:45
    Ottima, colorata, viva, gioiosa... davvero apprezzata!
  • Auro Lezzi il 04/02/2012 16:31
    Basta il tuo scritto ed è meglio di un canto.. Dietro ci vedo gli occhietti brillanti..
  • cristiano comelli il 04/02/2012 15:23
    Poesia come di consueto di buona fattura. Ho imparato, negli anni, ad accogliere cattiverie e perfidie come sfide, sissignore, sfide che l'amore ti lancia per vedere quanto lo sai valorizzare e mantenere veramente. L'amore esce rafforzato dopoaverlo messo a dura prova. Ed è, in questo, formidabile. CI avverte, se lo sappiamo cogliere, della sua doppia missione: da un lato ci appaga con il suo calore ma al contempo ci dice, guarda che però questo mio scaldarti non ti deve indurre al rilassamento, ti devo, in qualche modo, mettere sotto esame; non te la prendere, non è perchè ti voglio prendere in giro o ti detesto, voglio soltanto che tu sperimenti del dolore per ritrovarmi in te più forte e saldo di prima. In questo senso il dolore è funzionale alla crescita dell'amore. E credo che si dovrebbe imparare a vederlo sotto questa luce. Anche se riconosco che non è affatto semplice. Ma vuoi mettere il considerare il dolore come momento di vuoto della nostra esistenza e ritenerlo invece un valore aggiunto per dare foraza al nostro amare ritrovandolo più forte di come era in precedenza? Un abbraccio e complimenti.
  • Ezio Grieco il 04/02/2012 11:57
    L'autrice, forse, in un momento di... tristezza, che comunque costellano la Via, guarda ad Essa con l'ottimismo che deve sempre aleggiare nei cuori.
    Bella
    cl

21 commenti:

  • Alessandro il 06/02/2012 17:53
    Una felicità di fluidi dorati che scorrono, in calici decorati. Piaciuta molto, allegra e solare
  • roberto caterina il 05/02/2012 08:58
    È una preghiera questa tua dove la felicità è un'energia che riempe i sogni e trattiene la malinconia dall'essere troppo funesta. Mi piace molto, brava..
  • Anonimo il 05/02/2012 00:00
    Che bella questa, Karen! Già, forse i poeti cantano troppo spesso di cose tristi, mai di cose meravilgiosamente felici come la Felicità stessa! Bella
  • Dolce Sorriso il 04/02/2012 23:14
    bella bella bella... dolce Karen questa poesia arriva dritta al cuore.
  • loretta margherita citarei il 04/02/2012 20:50
    un'energetica poesia brava karen!
  • karen tognini il 04/02/2012 20:17
    Tranquillo Giacomo.. solo un attimo di malinconia... Ringrazio Tutti anche stasera dei bellissimi commenti...
    Ciao e Buon weekend!!!
  • Anonimo il 04/02/2012 19:49
    Ma che è successo alla mia Karen?... un momento di tristezza?... ma sì, ci sta, quando si ha la certezza che quella felicità la canti e la canterai sempre, ne sono sicuro.
    Che bello vedere i tuoi occhioni lucidi di opaca tristezza... ahahah... domani sarai già in forma, giuro. ciaociao.
  • Anonimo il 04/02/2012 18:54
    Bravissima Karen... sono d'accordo con te in tutto!
  • Anonimo il 04/02/2012 17:55
    E dai Karen, quando stai giù... cantiamola insieme! Brava come sempre!
  • mirtylla il 04/02/2012 16:23
    "Ti voglio cantare felicità"
    un verso che da solo mette buonumore...
  • anna il 04/02/2012 15:52
    brava Karen molto toccante e positiva...
  • Gianni Spadavecchia il 04/02/2012 14:10
    Nessuno lo è Felicità, tristezza, gioia, dolore sono le virtù dell'Anima. Bella poesia Karen.
  • Vincenzo Capitanucci il 04/02/2012 13:15
    Splendida Karen... Ti vorrei cantare... Felicità.. ma ci sono sempre dei sassi di malinconia... a farmi precitare... dove c'è solo un cielo... di luce infinita...

    Complimenti Karen...è il ruolo che svolge dentro di noi la malinconia.. portarci sempre più in là... un passo sempre più vicino al sole del nostro essere... sempre più lontano da ogni Carnevale...
  • Hila Moon il 04/02/2012 12:48
    Un inno alla felicità... pieno di dolcezza! Bella
  • Anonimo il 04/02/2012 12:11
    Nonostante una tristezza di fondo, questi versi mi riempiono di sole. Bellissima!
  • Ada Piras il 04/02/2012 11:57
    Allora godiamoceli questi attimi... Molto bella Karen...
  • gina il 04/02/2012 11:51
    Solo chi conosce la tristezza assapora la felicità...
  • Elisabetta Fabrini il 04/02/2012 11:20
    Dai, che oggi inizia il carnevale!!! Sorridiamo...
  • Teresa Tripodi il 04/02/2012 11:15
    bella ti voglio cantare bella di grazia bella di stile... ma cmq bella perchè i momenti belli vanno vissuti... brava Karen
  • - Giama - il 04/02/2012 11:08
    Un sentire che condivido in pieno, sai io non riesco mai ad essere completamente felice, anche quando tutto sembra andare bene... Mi guardo attorno e vedo che c'è qualcuno che non è felice, allora mi faccio carico della sua malinconia...
    Anche io vorrei cantare sempre felicitá, proprio come te!
    Splendida Karen!
  • senzamaninbicicletta il 04/02/2012 11:06
    bella e profonda con un pizzico di tristezza, brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0