accedi   |   crea nuovo account

Tra la neve, il bianco sei tu

Tra la neve e sguardi bianchi
ti nascondi dai mille inganni
che sembrano voler trascinare
tu ingenua, non lasciarti fregare.
Sulla neve vestita di freddezza
sdraiata sopra quella purezza
con gli occhi sconfiggi le tue difficoltà
imparando la lingua di una nuova realtà.
Con la neve, sul ghiaccio giochi senza far rumore
che in realtà mai hai fatto, hai preferito sempre il silenzio ed il calore.
E tra la neve hai sorriso
sei caduta
ci sono state lacrime sul tuo viso;
e poi ti sei alzata
hai sorriso
con forza e dolcezza sembri esserti svegliata.
Chiudi gli occhi e sorridi
tra la neve o sotto il sole
chi c'era ci sarà sempre per te di presenza,
non solo nel tuo cuore.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • - Giama - il 06/02/2012 00:11
    Belle metafore espresse in questa poesia, forse una dedica, scrittura particolartmente interessante.
    complimenti!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0