PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Certo del mio errare vago nel dolore

Ho provato
A dimenticare
Lo splendore dei tuoi
Occhi,
l'aroma della tua pelle,
il magico tatto
delle tue labbra...
Invano!!!!!
Ho ceduto a un'illusione,
celando nel mio cuore
un indomabile fuoco,
fuoco di passione,
ma travolgente
e' riemerso,
ed io non mi sono
trattenuto
all'impeto della
sua foga.
Riboccanti emozioni
Di amore
Di affetto
Di passione
Ricalcano
Come lava vulcanica
Tutte le pareti
Della mia anima
Imprigionando
Tutti i miei sensi!
Pensavo di
Abbagliare ricordi,
di seppellire
in un posto che non c'e'
un amore che seppur
difficile,
non ha mai trasmigrato,
le cui radici "selvagge"
sono attecchite
nel mio cuore,
dissolvendo
nel vuoto
ogni vano dubbio.
Certo del mio errare,
ora vago nel dolore,
trangugiando
sprazzi di vita
vissuti con te
indomabili,
ricordi,
tutto passa,
ma a mio danno,
vedo in te
un cuore mutato,
ed io irreparabilmente
rincorro
senza tregua...

 

1
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0