accedi   |   crea nuovo account

Dissolto confine senza più nome

Chiudo il gelo
nelle pareti infuocate
del cuore...
Ho mani gelide,
e terree espressioni
glaciali
negli sguardi
che non incontrano più le tue..
Eppure hai scaldato
ore di parole...
Quanti sussurri hai acceso,
quante fantasie di cieli azzurri
sulle dimore dei sogni.
Ora non appare neanche
la frase donata,
non sei che un confine senza più nome,
dissolto oramai nel silenzio
che hai voluto infliggere.
E anche se testarda
vorrei sospingerti
in un amato ricordo,
mi perdo nella similitudine
di un ghiacciaio
che anche al brivido solare
è imponente statua di un panorama
impossibile d'accesso per me!

 

1
1 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 07/02/2012 11:58
    Descrizione spontanea, senza mancare di una certa amarezza per un amore finito, ma che lascia un lume di speranza ancora. Complimenti per questa tua veramente bella!

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0