PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Chi tardi arriva

Non è il feroce battito
del cuore che rimbomba.
Non è il singhiozzo isterico
di un'anima che affonda.

È un tiro della sorte,
uno sparo che colpisce.
È un giro della morte
in cui nessuno ti capisce.

Un panico improvviso,
un tuono che distrugge
il sogno, e la speranza,
senza voltarsi, fugge.

La vedi scomparire,
ma in fondo hai meritato
che così finisse, forse
non ci hai mai provato.

Felice e sorridente
con un altro si allontana,
e nel tuo specchio rotto
vedi un figlio di puttana.

Il tuo rabbioso ego,
piangendo, si disprezza.
Segnaron la tua fine
sfortuna e timidezza.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 07/02/2012 14:17
    sei davvero unico! Hai stile e carisma... e le tue poesie sono piene di sentimento!!!

13 commenti:

  • sergio il 10/02/2012 12:08
    queste sono le poesie in rima che prediligo in quanto anch'io seguo la medesima metrica. Benissimo e bellissima
  • Simone Scienza il 09/02/2012 21:58
    dall'error comunque s'impara,
    anche se lì per lì comunque il momento cruciale impala

    Contenuto chiaro diretto
    molto condiviso con rime a dar valore aggiunto
  • mauri huis il 07/02/2012 16:55
    Complimenti, sparata ad alzo zero, come meritava. Girar pagina e riconciare senza star troppo a penare! Molto bella. la metto anch'io tra i preferiti. Complimenti e ciao
  • Don Pompeo Mongiello il 07/02/2012 11:38
    Sublimale nel suo contenuto e stile. Complimenti!
  • Rossana Russo il 07/02/2012 09:53
    Mi hai commossa.. splendida poesia.. malinconica al punto giusto.
    Molto piaciuta
  • stella luce il 06/02/2012 22:54
    mai smettere di sperare nei sogni... e lottare sempre per essi... molto bella
  • Vincenzo Capitanucci il 06/02/2012 20:52
    Bellissima Alessandro... c'è tutta la Tua sensibilità e auto-critica...
  • Gianni Spadavecchia il 06/02/2012 19:19
    Sfogo puro, bella! Davvero, mi piace molto leggerti.
  • anna rita pincopallo il 06/02/2012 18:52
    stupendamente bella complimenti veramente bravo
  • Anonimo il 06/02/2012 18:47
    Esitare... Soffermarsi sulle proprie emozioni e perdere quell'attimo che magari poteva essere solo tuo e che non hai vissuto e non sai nemmeno perché sia andata così. Ale'?! hai voglia a cogliere attimi
    speciali. Magnifico leggere!
  • Anonimo il 06/02/2012 18:23
    un sogno spezzato... speranza svanita dolore che rimbomba come un tuono... versi forti che ben descrivono uno stato d'animo nel quale ti senti incompreso... bravo molto bella
  • Vilma il 06/02/2012 18:08
    molto profonda, piaciuta
  • karen tognini il 06/02/2012 18:01
    Stupenda... profonda.. scritta beissimo...
    Complimenti Alessandro... sei bravo!!!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0