accedi   |   crea nuovo account

Fata senza ali

Mi chiamo Stella e sono una fata
un giorno le ali mi hanno strappato
ora sono un essere strano
non sono fatata non sono umana.

Il grande consiglio ha decretato
che il mio amore non dovesse esser vissuto
così tra il loro gelo mi hanno lacerata
togliendomi la sola cosa che potesse farmi tornare dal mio amore.

Priva di ali vago nel vuoto del mondo incantato
senza sogni e speranze
col cuore straziato per un amore mai dimenticato
piangendo lacrime non di dolore ma di disperazione.

Senza le ali al mio debole cuore
sono costretta a restare ferma nel vuoto del nulla
sapendo che fuori vaga il mio amore
tacendo il mio male, camminando a fatica.

Mi chiamava la Stella del Mare
perché era in quel luogo che sfociò il nostro amore
fatto di dolcezza, carezze, passione
ma qualcuno decise che doveva finire.

Immagino sempre il mio Uomo del Mare
fermo sulla spiaggia ad aspettare di vedermi arrivare.
Io uscivo da quel raggio di sole che tu puoi vedere
nei grandi tramonti all'orizzonte
dove il mare ed il cielo segnano il loro confine.

Sono Stella una fata senza ali
col suo amore rubato, privato di ogni respiro
vago ad ogni tramonto nel cielo
se guardi è lì che puoi vedermi.

Dite solo al mio Amore l'Uomo del Mare
che Stella non può tornare
preferisco il mio dolore, l'essere nulla
che saperlo infelice e triste a causa delle mie colpe.

A lui la vita è stata risparmiata
mettendo però nel suo cuore
quell'alone di malinconia che mai sarà cancellato
in attesa di qualcosa che lo completi
che lui ben conosce e che attende arrivi dal mare.

 

l'autore stella luce ha riportato queste note sull'opera

Lei è la Fata senza ali. . . Lui è l'Uomo del Mare. . . il racconto di Un Amore...


11
11 commenti     2 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

2 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Anonimo il 15/02/2012 11:04
    mi è piaciuta molto... e non ti offendere, ma mi ha ricordato molto "Everytime" della Spears che io adoro!
  • Raffaele Arena il 10/02/2012 00:39
    Complimenti Stella. Mi fai venire in mente nell'inverno quei passerotti piccoli che non riescona a riprendere il volo. E come se fosse una storia più che una poesia. Speriamo che il tuo Sireno (uomo del mare con la coda) si ricreda, e torin da te!

11 commenti:

  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 13/02/2012 14:52
    a chi bisogna rivolgersi per chiedere l'annullamento del sortilegio? tocca spaccargli la faccia o cosa? ciao e... in bocca al lupo!
  • stella luce il 09/02/2012 13:55
    grazie per le vostre parole... questa è una favola ad occhi aperti... un abbraccio a tutti
  • Luca il 09/02/2012 12:31
    versi bellissimi, è difficile fare di una favola una vera poesia... applaudo... complimenti
  • giuliano cimino il 08/02/2012 00:33
    una strepitosa favola in Poesia.. sempre dolcissima
  • - Giama - il 07/02/2012 23:17
    splendido sogno che lambisce tratti reali con un tocco sensibile, lieve...
    Poesia molto bella

    bravissima Stella!
  • Anonimo il 07/02/2012 22:14
    bellissima. Ti capisco, il dolore di un amore perduto è terribile. Un abbraccio
  • Elisabetta Fabrini il 07/02/2012 19:02
    Sembra una fiaba... molto dolce... peccato non ci sia il lieto fine...
    molto brava Stella!
  • loretta margherita citarei il 07/02/2012 18:13
    molto triste, ma bella brava
  • Gianni Spadavecchia il 07/02/2012 17:48
    Bella davvero! Ma ti arreca una tristezza unica :'( Stella in questa ti sei superata, quindi complimenti.. ma a volte vorrei che invece di piangere, le tue poesie illustrassero un sorriso! Un abbraccio!
  • roberto caterina il 07/02/2012 17:40
    Mi piace questa favola poetica di una fata senza ali che è piena di belle immagini e di riflessioni sulle diverse forme che la malinconia può assumere...
  • Anonimo il 07/02/2012 17:19
    Ma allora avevo visto giusto... lui e lei... e tu sei la lei, mi pare di capire... che bella storia, anche se triste... fossi in te la metterei in prosa... certo la poesia ha il suo fascino ma con un racconto potresti sbizzarrirti... pensaci... ciaociao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0