accedi   |   crea nuovo account

Al mio papà

Caro papà, vorrei parlarti
ho tante cose da raccontarti.
Quando penso che tu non ci sei più
una lacrima mi scende giù.
Non è giusto che tu te ne sia andato,
non ne avevamo neanche parlato;
credevo che saremo rimasti insieme per tanto tempo
ma, invece, il signore le porte del cielo ti ha aperto.
Provo a ricordare le tue buffe cantate,
ma in testa mi ritornano solo le tue ultime giornate.
Un giorno quando in cielo andrò, ci rincontreremo
e dinuovo felici noi saremo.

Ti voglio bene.

 

2
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • giuseppe bevacqua il 08/04/2012 11:04
    dolce e gentile dedica al papà; rammarico per le parole non dette e per le cose non fatte, succede un po' a tutti, in vita non ci accorgiamo delle piccole cose e non ci soffermiamo a pensare che il tempo è come un soffio di vento e quando alziamo gli occhi.. le nuvole sono già passate.

3 commenti:

  • Anonimo il 06/01/2013 13:13
    brava eleonora, ben scritta, anche io ho voluto molto bene a mio padre
  • Eleonora il 09/02/2012 22:48
    Grazie
  • denny red. il 09/02/2012 05:28
    .. non ne avevamo neanche parlato
    Bella..! Sentita.. Brava! Ely.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0