accedi   |   crea nuovo account

Ha il tuo volto la morte

Ha il tuo volto la morte...
e non mi fece paura.
Sà di more e d'amore
e le sue labbra stillano miele

Ha grandi braccia la morte,
per accoglierti,
quando cadi nei peccati di Dio

E scrive.
Scrive bene la morte.
E parla,
e mi parla di te,
e su un foglio disegna il tuo viso.

 

2
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:

  • Francesca La Torre il 11/02/2012 13:43
    molto profonda. Ho capito bene? Parli di un amore cosi' profondo che puo' dare sofferenza?

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0