accedi   |   crea nuovo account

Terra mia

Mi hai visto nascere

Terra mia,

dove il seme della vita

è germinato


nel nome dell'amore.



Coltivato nel ventre materno

hai ramificato

piccoli germogli di gemme profumate.

Educata amata, sei diventata grande,

per spiccare il volo di libertà

desiderosa di conoscere il mondo.



Hai intrapreso viaggi,

ma per eventi instabili,

hai planato in volo radente

per evitare il Maestrale.


Ora, che non temi più niente

ritorna a volare alto per

un volo infinito,

verso orizzonti incontaminati.


Quando infine il sole tramonterà,

riposerai ai piedi di quell'olmo antico,

che ti protesse con le sue chiome chiare

vigile attento alla tua fioritura.

 

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

12 commenti:

  • Anonimo il 17/02/2012 21:25
    Bellissima lirica. Non si può dimenticare la propria terra d'origine. Ciò che siamo, oggi, lo dobbiamo anche alla terra che ci ha visti nascere, al nostro vissuto fin dall'inizio. Complimenti!
  • Grazia Denaro il 15/02/2012 08:16
    Stupenda lirica dedicata alla terra natia che mai si potrà dimenticare, in qualunque parte del mondo si andrà a vivere la nostra terra rimarrà radicata sempre nel nostro cuore. Ben scritta, intensa, apprezzata!
  • Giacomo Scimonelli il 14/02/2012 07:41
    intensa e ben scritta.. conservo con piacere... bellissima
  • Aedo il 13/02/2012 19:36
    La nostra terra è proprio radicata in noi: andiamo, cerchiamo di realizzare i nostri sogni, ma poi torniamo sempre da lei. Bellissima poesia.
  • Dora Forino il 13/02/2012 16:46
    Cara Ada, grazie del tuo commento.
  • Dora Forino il 13/02/2012 16:43
    Cara Carla, le tue parole, sono sempre una carezza per l'anima. Ti voglio bene!
  • Dora Forino il 13/02/2012 16:41
    Buon pomeriggio Loretta. Grazie! Un bacio.
  • Dolce Sorriso il 10/02/2012 17:54
    scusami Dora è stato un lapsus..
  • Dolce Sorriso il 10/02/2012 17:53
    scusa... Dora per il mio lapsus
  • Dolce Sorriso il 10/02/2012 17:52
    intensa e bella... una chiusa da brivido
    brava Ada
  • Anonimo il 10/02/2012 16:59
    meravigliosa lirica stupenda dedica alla natia terra... parole dolcissime come te dorina... grande poetessa...
  • loretta margherita citarei il 10/02/2012 16:11
    bella profonda poesia brava

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0