accedi   |   crea nuovo account

Trasmigrazione

Vidi il guerriero Sassone
morire tra il fango,
il cuore trapassato da frecce
di ossidiana,
mentre l'aria intorno s'offuscava
all'arrivo del nuovo temporale.
In un giaciglio improvvisato,
la ragazza Celtica
tra doglie di sangue partorire
il figlio del Tuono,
con le Rune del destino impresse tra le mani.
In contemplazione visiva del nuovo bambino
piangevo,
mentre i Sanniti mi pugnalavano le spalle,
in una trasmigrazione di morte e rinascita
verso il ciclo del tempo.

 

1
1 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

1 commenti:


Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0