PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Foto di mio padre

Un ricordo in bianco e nero,
un dolore e un pianto acerbo e lontano,
carezze di mani forti e delicate,
sorriso e giochi sulle tue ginocchia
un giro di chiave nella porta
e i passi del tuo ritorno
le tasche della giacca da frugare
odore di tabacco e caramelle.

A te che sei parole che non ti ho detto
amori e paure che non ti ho confessato
sicurezza che non potesti darmi
i frutti che non potesti cogliere
tu che ci vedesti solo bambine
e non conoscemmo i tuoi capelli bianchi.
tu che fosti uno scuro dolore nelle nostre gioie
tu che non invecchi nella memoria.

Tu che andasti via
nel tempo dei mandorli in fiore
che mischiasti col dolore
l'allegria e il colore
di un lontano carnevale
e segnasti di tristezza
la speranza delle mie primavere.

Non so se leggerai le mie parole
non so su questa pagina
o direttamente sul mio cuore.
ma sappi che ancora sento e mi è d'aiuto
la tua voce calda che mi dice
"Chi si ferma è perduto".

 

4
3 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Maria Rosa Cugudda il 12/02/2012 11:06
    Lirica di grande spessore umano, c'è in questi eleganti
    e profondi versi tutto l'amore di una figlia per il proprio padre
    scomparso precocemente, ma dal profondo del cuore dell'autrice affiorano sentiementi nobili che si legano perennemente alla figura paterna. Importanti messaggi, per valori che mai moriranno. Un plauso!

3 commenti:

  • Rita Granetti il 26/06/2012 00:14
    toccante, tenera, commovente, piena d'amore... complimenti
  • Roberto Tommasi il 12/02/2012 12:16
    Bellissima, i miei complimenti!
  • Salvatore Maucieri il 11/02/2012 22:40
    Intensa poesia. Bella dedica. Complimenti.
    Ciaooooooooooooooooooooooooooooooo

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0