PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Addio Whitney

È soffio ineffabile da benedire,
e dono di cui tramortire
il peso lacerante del decomporsi,
questa voce a cui Dio concesse,
d'entrare in un leggiadro corpo d'ebano;
illudono, le luci del palcoscenico,
ti fanno possedere l'affetto del mondo,
nello spazio sfuggente di uno sguardo,
poi ti abbandonano
in un angolo di strada accecato dal buio;
lo star system
che mi volle figlia da coccolare
e poi figliastra da ripudiare,
tutto lesse di me,
tutto, sì,
tranne quel libro inacidito e traditore,
che si componeva
indiavolato eppur silenzioso,
negli abissi inesplorati della mia anima,
il volume stritolante della depressione:
cantare era la liberazione suprema,
dai vincoli di questo nostro trascorrere,
non udii mai
la sua velenosa metamorfosi,
mentre mi comunicava che una sola droga,
uccide davvero l'esistenza,
la droga impalpabile e meschina dell'indifferenza.
Non gemete,
dischi che mi foste padri e figli,
incisioni prima imperiose e dopo stanche,
che foste forse soltanto
i miei autentici nascondigli,
da una vita di cui percepivo,
la violenza inscalfibile di un suono;
canzoni mie,
che a me vi rivelaste,
conca di tenerezza,
e simulacro di amarezza,
vi lascio la missione di riscaldare
i cuori di chi mi vorrà ascoltare;
riluceranno bagliori nuovi,
che mi vedranno spettatrice dalla luna,
che quelle note che mi fu dato di donarvi,
siano forza per la vostra fortuna;
caro palco,
che cambiasti nome cento, mille volte,
spero tu sappia conservare davvero,
il profumo delle mie emozioni,
così vere e così traballanti;
la vita percorrere mi ha fatto,
quarantotto strade dorate,
su cui ho posato i miei acuti ruggenti,
ma anche l'impronta dei miei fallimenti;
e ora giaccio in questo mare
dove il canto somiglia a una preghiera,
accendete lo stereo e regalatemi un respiro
e ci incontreremo sempre,
nella magia di ogni sera.

 

6
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • cristiano comelli il 13/02/2012 20:59
    Sì, cara Carla, sottoscrivo ogni sua parola, ciò che scrivo in realtà lo scrivono le persone che con la loro vita hanno saputo lasciare un segno indelebile della loro presenza umana e artistica. Queste parole sono solo merito loro. Cordialità.
  • Anonimo il 13/02/2012 19:26
    eccezionale cantante... brava attrice bellissima donna... bellissima dedica e dolcissimo saluto... complimenti cristiano...
    la sua voce resterà nei nostri cuori
  • cristiano comelli il 12/02/2012 23:44
    Grazie Giama, sempre troppo buono. Credo che l'importante sia che rimangano le sue incisioni a documentarci la bravura artistica da lei posseduta. È una brutta perdita per il mondo del pop, ma al di là della perdita artistica mi domando: chi l'ha lasciata sola, chi non ne ha saputo intercettare la soffernza e il malessere? Forse la vera morte glie l'ha data proprio chi non ha saputo essere accanto a lei perchè potesse schiaffeggiare per sempre il suo malessere esistenziale e buttarlo fuori dalla porta della sua vita. E la morte, implacabile, di questo vuoto intorno a lei ne ha approfittato. Cordialità.
  • - Giama - il 12/02/2012 23:25
    splendido ricordo rimarrà di lei in questa tua pagina!
    grande saluto il tuo
    complimenti!
    ciao ciao
  • cristiano comelli il 12/02/2012 18:05
    Grazie a tutti, come di consueto, per avere contribuito alricordo di questa sfortunata quanto bravissima cantante. Quando la sentivo cantare "Will always for you" era come se spiccassi il volo verso il cielo con quella voce carezzevole e non comune. Quelle stesse parole le canto io ora a lei, sia pure senza avere la sua bravura, per dire che la sua voce non ci abbandonerà. Cordialità.
  • Vincenzo Capitanucci il 12/02/2012 17:26
    Addio Withney... Te lo diciamo con una infinita tristezza... oggi non c'era con Te quel... Bodyguard... che Ti ha sempre protetta... ma Sei già poesia nel nostro cuore con la voce di Cristiano Comelli

    Splendida...
  • Elisabetta Fabrini il 12/02/2012 17:23
    splendido omaggio ad una grande artista! Grande anche tu!
    bravissimo!
  • karen tognini il 12/02/2012 16:44
    Con emozione ti dico che mi è piaciuta moltissimo... hai saputo donarle un saluto magnifico...
    un'altra grande artista se ne è andata in battito di ciglia...
    Grazie Cristiano.. bravissimo!!!!
  • senzamaninbicicletta il 12/02/2012 16:17
    applausi per whitney e per questa splendida poesia, bravo complimenti

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0