PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Nuovamente il sole

Nuovamente il sole,
la neve si è sciolta sulle strade
e con essa la paura di scivoloni.
La gente imbacuccata dal freddo
cammina veloce con i propri pensieri,
e non si accorge della vegetazione distrutta nei prati,
dove ancora lastre di ghiaccio brillano al sole.
Isolate isole, che piano piano scompariranno
sciogliendosi silenziosamente.

 

5
6 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Ettore Vita il 13/02/2012 21:39
    Semplice è bella, silenziosa e calma nel ritmo come la neve che si scioglie.
    Il sole fa riprendere la vita, fuga la paura delle cadute fisiche, ma i pensieri ci imbacuccano come il freddo e ci isolano dal contesto.
    La natura è potente, noi ci muoviamo al suo interno quasi spaesati, piegati su noi stessi come se fossimo il perno di tutto, e intorno c'è sofferenza e cambiamento che alla fine ricade su di noi. Dopo una nevicata così imponente niente è come prima, ma il ghiaccio lentamente si scioglie, e ritorna la vita... una dolce speranza, come la quiete dopo la tempesta del grande Leopardi.

6 commenti:

  • Salvatore Maucieri il 13/02/2012 18:46
    Bwlla opera. Perfetta descrizione del momento. Brava. Ciaooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
  • loretta margherita citarei il 13/02/2012 17:26
    la gente non si guarda più in viso figuriamoci se guarda la natura, bella riflessione brava
  • Alessandro il 13/02/2012 17:17
    Mi piace, simboleggia un raggio di speranza che scioglie i ghiacci. Non male
  • sılɐɹʇsnɐ snɐʞ il 13/02/2012 15:17
    troppo discorsiva!
  • Vincenzo Capitanucci il 13/02/2012 13:44
    Una nuova mente silenziosamente si scioglie nel sole... portando vita... a frettolosi passanti.. imbacuccati nei loro pensieri...

    Molto bella AnnaRita... ne ho fatto una lettura... un po' particolare..
  • - Giama - il 13/02/2012 13:06
    già, quando tutto passa il resto sembra tornare come prima, ma non ci si rende conto che qualcosa è mutato; il gelo lascia comunque il segno a volte solo esteriormente, altre volte le ferite rimangono dentro...
    Bravissima!
    ciao ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0