accedi   |   crea nuovo account

ruoli

Beate voi,
semplici ombre riflesse
indipendenti dal vostro volere,
la vita è come voi

Beata lei,
spensierata, allegra, fortunata
serie casuale di eventi,
che si imbattono sull' uomo

Povero muro,
bianco, indistruttibile, imponente
ogni volta che c'è luce
muti il tuo aspetto, ma rimani sempre
bianco indistruttibile imponente

Ridicolo uomo,
felice, inteligente, pensante
davanti alla tua vita
ti adatti, per considerarti sempre
felice, inteligente, pensante

 

0
9 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

9 commenti:

  • Anonimo il 12/04/2012 15:53
    Recitiamo tutti un ruolo a soggetto. Forse predestinato e forse no.***** Franco
  • silvia bonezzi il 16/06/2008 20:12
    molto bella!
  • Angela Maria Tiberi il 12/08/2007 08:42
    Ognuno sceglie il suo ruolo. Perfetto. Angela
  • carmela arpino il 31/07/2007 17:14
    molto bella la prima parte
  • francesco gallina il 23/06/2007 13:38
    Buona. (io tra gli dei esterni preferisco Yog Sothot
  • roberto mestrone il 11/06/2007 23:35
    ... E noi siamo felici di averti tra noi...
    Ro
  • azathot H. P il 11/06/2007 23:27
    Grazie! è la prima volta che publico qualcosa.. e sono veramente felice sia per i voti sia per i vostri commenti
  • Anonimo il 11/06/2007 21:39
    Difficile vivere in un mondo costruito solo da condizionamenti, grosse difficoltà per chi vive in libertà, felice di essere diversa. Bravo Gianluca, ciao.
  • roberto mestrone il 11/06/2007 15:22
    Ottimo inno di spregio verso il conformismo che attanaglia l'uomo benpensante e conformista a dispetto dello spensierato ''Carpe diem''.
    Bravo Gianluca!
    Ro

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0