PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Bohèmien

tasche bucate da matite spuntate
con dentro le mani sulla rive gauche
dell'arte zingari a spasso per la vita

anneriti polpastrelli dal carboncino
tracce di sogni sui tovaglioli
barattati per una bottiglia

ed è genio e fantasia fame e miseria
laboratorio e fabbrica di futuro
dinamicità idee e movimento

anarchia

urla il manifesto d'un socialismo utopico
danzando sopra un tavolino
e col bicchiere alzato
illumina sorrisi coll'intelletto

 

3
5 commenti     1 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

1 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati
  • Don Pompeo Mongiello il 14/02/2012 07:06
    Pur essendo una poesia di denuncia non manca di soave e tenera musicalità.

5 commenti:

  • Teresa Tripodi il 14/02/2012 12:48
    istintiva provocazione, ribelline sistematica, ricerca di forma e libertà... ricordo ben raffigurato... Bravissimo
  • Anonimo il 13/02/2012 23:01
    oggi il termine anarchia non centra nulla con quello che significa in realtà, tutt'altra storia.
  • mauri huis il 13/02/2012 22:35
    In -genio e fantasia fame e miseria- secondo me hai colto l'essenza di quel periodo irripetibile, in -anarchia- il motivo irresistibile di un umanitarismo egualitario e solidale. Grazie e arrivederci!
  • senzamaninbicicletta il 13/02/2012 20:32
    no morry niente a che vedere con i giorni d'oggi. La Bohème è qualcosa di irripetibile, come dici tu, è un fatto posto cronologicamente in quel periodo storico. Anche la parola "anarchia" ha un significato diverso da quello che le si attribuisce oggi. Grazie per il commento
  • mariateresa morry il 13/02/2012 20:22
    Eh già, quanti contenuti e momenti della Storia in questi tuoi versi, Senza... e quella parola " anarchia" che rimane sola e sospesa tra i versi.. Certo un'epoca irripetibile, con personaggi i cui prototipi c'è da domandarsi se oggi qualcuno sarebbe disposto a seguire... oggi che la Libertà pare, si sia disposti a barattare... E speriamo non sia solo nostalgia!

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0