accedi   |   crea nuovo account

Stato d'Animo Apparente

Fingere di non vedere che piove
Sognare di essere nati altrove
Vivendo in silenzio il nostro dolore
Come neve che cade senza fare rumore



risplendi di luce, sorriso perfetto
anche le stelle sono dalla tua parte
cuore colmo di gioia batte forte nel petto
ignori chi resta da solo in disparte

un nuovo vestito, un nuovo amore
ogni singolo istante è un momento infinito
un altro trucco per sentirti migliore
il domani può attendere, niente è finito

l'aria è eccitante in superficie
basta un solo obbietivo per sentirsi vivo
il sole tramonta, senti che pace
"ore felici" davanti a un aperitivo

mille persone e nessuna fobia
frasi di rito, vuote parole
disinibita, immersa nell'euforia
vino che assorbe noia e dolore

Ma quando sei sola
nella tua stanza
ti accorgi che
non è mai abbastanza
la notte ci mostra
una visione più ampia
la felicità
è soltanto apparenza

volti risplendono di luce riflessa
senza passato e senza futuro
invidiata e ammirata come una principessa
ma anche la luna ha il suo lato oscuro

un nuovo lavoro, una nuova casa
uno stile di vita più attuale e moderno
consumi le ore ingannando l'attesa
ma dopo l'estate arriva sempre l'inverno

presenze obbligate o per convenienza
nel ruolo di complice e di confessore
amicizie svanite come un'essenza
ma ad ogni rinuncia nasce un nuovo rancore

12

2
2 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

2 commenti:

  • Francesca La Torre il 02/04/2012 12:47
    Questo e' il riassunto della: "mia altalena della vita". Piaciuta molto, due modi diversi per dire la stessa cosa. A presto.
  • Mara il 30/03/2012 18:31
    Fingere di non vedere che piove... quante volte mi capita!
    Molto apprezzati i tuoi versi, mi sono rivista in più punti.

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0