PoesieRacconti utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare gli annunci. Per informazioni o negare il consenso clicca qui.     Chiudi

Trincea

Ferito, arranco la mia vita
a tagliar reticolati.
Rivedere i fiordalisi
è la mia guerra
fra papaveri rosso sangue.

 

3
8 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

8 commenti:

  • laura cuppone il 27/05/2012 17:20
    Anche questa mi ero persa...
    Che figata!!
    Lau
  • B. S. il 20/05/2012 17:43
    Piccola perla di un guerriero che comunque vada non si arrende.
    Sempre più rari oggi i papaveri, come i fiordalisi del resto..

    un bacio
  • Annamaria Ribuk il 29/04/2012 15:50
    ... più volte ferita e ricucita... assaporo ogni goccia rossa della mia vita...
  • Carlo Diana il 08/03/2012 19:32
    l'importante è continuare a cercarli, i fiordalisi.
  • rosanna erre il 03/03/2012 01:44
    R RR RRR RRRResistiiii!
    'perché già dalla prima trincea /ero più curioso di voi /ero molto più curioso di voi' come disse de andrè in una delle mie canzoni preferite!
    'reticolati' mi piace molto come suona
  • Anonimo il 19/02/2012 10:08
    Concisa, ma pregnante! Complimenti!
  • Dolce Sorriso il 18/02/2012 23:49
    eh si Augusto, questo è il viver di molti... in pochi versi riesci sempre ad esprimere un libro di emozioni.
    Sei sempre super.
  • Anonimo il 15/02/2012 09:39
    molto sentita bella metafora complimenti augusto

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0