accedi   |   crea nuovo account

Perdono per dono

Perdono per dono
al riflesso perplesso di me confesso,
fesso quanto basta
sull'asta dei miei errori
i più bassi da vertigine i migliori,
cedo l'orgoglio dietro a qualche non voglio
per due sillabe di saggezza,
offerente momento docente
attraente strillo d'acuta bellezza.

 

3
3 commenti     0 recensioni    

un altro testo di questo autore   un'altro testo casuale

0 recensioni:

  • Per poter lasciare un commento devi essere un utente registrato.
    Effettua il login o registrati

3 commenti:

  • loretta margherita citarei il 15/02/2012 20:45
    molto apprezzata complimenti
  • Anonimo il 15/02/2012 15:33
    Che bel virtuosismo di parole in rima. ciao
  • - Giama - il 15/02/2012 13:23
    perdonare sè stessi per alcuni errori confessati...
    l'importante è non dover confessare gravi rinunce, questo sarebbe l'errore più grande, imperdonabile...

    GrandiSSSSimo!

    ciao ciao

Licenza Creative Commons
Opera pubblicata sotto una licenza Creative Commons 3.0